L’Arte del Riso

Nell’ultima rubrica letteraria di quest’anno, nonché quella con cui da voi mi accomiato, ho deciso di parlare della letteratura umoristica, genere considerato in un certo senso minore, anche se una delle prime e più nobili funzioni delle cose poco serie è quella di gettare un’ombra di diffidenza sulle cose troppo serie, come scrive Umberto Eco, nel suo “Diario Minimo” del 1963, “scritto con la mano sinistra” che intendo proporvi in parallelo non ad un libro in particolare, bensì ad uno scrittore, forse il più noto umorista italiano contemporaneo, Stefano Benni, autore di vari romanzi, quali “Terra!” e “Spiriti”, e raccolte di racconti, come “Bar Sport”, suo esordio, nonché suo libro più noto, e “L’ultima lacrima”.

Continua a leggere “L’Arte del Riso”

Nella scatola

universo_0

Lo sguardo era volto a un cambiamento. Tutto ciò che conosceva fino a quel momento non sarebbe stato lo stesso. Un turbinio di eventi aveva iniziato a travolgere quella normalità che aveva da tempo osservato, e probabilmente la avrebbe distrutta. E lui era lì. Spettatore. Guardare quella strana realtà disgregarsi lentamente gli dispiaceva, certo, ma in fondo a lui cosa doveva importare?

Continua a leggere “Nella scatola”

L’Editoriale #6 – Andate e Fate

DSC_2859Ne abbiamo viste di cose che voi primini non potreste neanche immaginarvi. Abbiamo seguito e trascurato lezioni belle e lezioni brutte, incontrato professori che ci hanno insegnato a vivere e altri che ci hanno solo fatti arrabbiare, siamo entrati in ritardo da porte laterali e siamo andati a studiare al bar in prima ora, abbiamo vissuto i tempi ormai immemori in cui si poteva fumare in cortile, abbiamo conosciuto il signor Nello, letto circolari scritte per metà in latino e visto fascisti facinorosi, occupazioni tentate e cogestioni spostate, canali youtube fondati e giornalini rifondati. Abbiamo trovato persone insopportabili e degli amici per la vita. E tutti quei momenti andranno perduti, nel tempo, come lacrime nella pioggia.

Continua a leggere “L’Editoriale #6 – Andate e Fate”

Le Ali – Parte 2

Le ali

Oggi, per Natale, i miei mi hanno regalato delle ali della Booble. E le ho provate. È stato bello sentire il soffio di Eolo carezzare le mie turgide membra, vedere me stesso sovrastare le cupe arterie urbane, sfiorando i tetti dei corruschi grattacieli. Ma è stato orribile vedere migliaia di persone accanto a me che si comportavano come se fossero nel proprio salotto o nel proprio ufficio. Il cielo non è una protesi dell’eden ormai, bensì una provincia della terra. Uomini d’affari berciavano al telefono, mentre accanitamente consumavano pacchetti di sigarette a velocità superluminale, adolescenti sfaccendati erano alle prese con autoscatti di originalità incredibile, da caricare in rete.

Continua a leggere “Le Ali – Parte 2”

325

guantanamo

La chiamano biblioteca vivente. Nel padiglione fa molto caldo, e c’è parecchio rumore. Fuori il sole picchia come non faceva da giorni, sulle istituzioni europee, sui padiglioni e su tutti i giovani e i vecchi che girano per lo spiazzo intorno. La biblioteca qui è un evento particolare: puoi scegliere un libro, dal catalogo, ma è un libro-uomo – ha una faccia un corpo una voce una maglietta rossa – e racconta una storia.

Continua a leggere “325”

Elezioni Austriache: salvataggio in corner

Austria-elezioni-2016_Van-der-Bellen-Hofer24 Aprile 2016. Ecco l’ultima delle vittorie dei partiti di estrema destra che si stanno susseguendo a ritmi sempre più serrati negli ultimi tempi. Questa volta tocca all’Austria. Il nostro 25 aprile quest’anno è stato adombrato dalla notizia che in uno dei paesi confinanti un partito di estrema destra ha stravinto il primo turno delle elezioni presidenziali. Mentre noi festeggiavamo per la settantunesima volta la cacciata dei nazisti dalle nostre città, un partito la cui base politica comprende diverse forze esplicitamente neonaziste festeggiava il 36,4% dei voti conquistati alle elezioni del giorno precedente.

Continua a leggere “Elezioni Austriache: salvataggio in corner”

Analisi dei dati del Sondaggione

Finalmente ecco tutti i risultati del Sondaggione, con tanto di commenti! Qua vi è l’articolo generale sulla riuscita di questo progetto  Non siamo una scuola di tossicomani. Invece qui potete filtrare i dati come volete (NOTA: ogni volta che si applica o si toglie un filtro è necessario aspettare che vengano caricati tutti i grafici prima di aggiungerne un altro). Buon divertimento!

Continua a leggere “Analisi dei dati del Sondaggione”