Milano by night

21/09/2016

Nella notte si vedono e si sentono le luci e i rumori di un temporale, ma la pioggia è poca e leggera. Le vie deserte e velate dalle gocce che cadono sotto la luce dei lampioni mostrano la faccia nascosta di Milano. Lontano dal caos, dalla folla e dalla fretta si nota ciò che viene celato o semplicemente ignorato dai nostri sensi.

Continua a leggere “Milano by night”

“La Milano ed io”

Era un venerdì sera di primavera, l’ aria era mite e il tempo splendido: non c’era neanche l’ombra di una nuvola a coprire il tramonto sulla città di Milano. Le persone si ritiravano dal lavoro per andare dalle loro famiglie, i tram e gli autobus scandivano il passare del tempo con il loro andirivieni sistematico e poco a poco anch’essi cominciavano ad apparire più raramente. I parchi, con le loro aiuole già piene di mille colori, cominciavano a spopolarsi e si apprestavano a chiudere. I semafori all’ incrocio tra corso di Porta Romana e via Santa Sofia, che in seguito prende nome di via Francesco Sforza, lasciavano scorrere le automobili come l’ acqua nel corso di un fiume senza ostacoli.

Continua a leggere ““La Milano ed io””

Le sedici colonne di ieri e di oggi

Le colonne di San Lorenzo rappresentano il centro geografico e sociale della città di Milano dal IV secolo d.C. ad oggi, sono uno dei rari reperti rimasti della Milano imperiale.
Dopo tanti secoli i cittadini milanesi danno ancora un ruolo di primo piano a questa costruzione, tanto da essere diventata uno dei principali luoghi adibiti alla vita mondana della città.
Le colonne di San Lorenzo sembrano non temere nulla ed essere pronte ad accogliere il popolo milanese ancora a lungo: esse infatti sono sopravvissute alla furia distruttrice dei Goti, del Barbarossa e ai bombardamenti della seconda guerra mondiale.

Continua a leggere “Le sedici colonne di ieri e di oggi”

Non una città come un’altra, la MIA città

Troppo facile chiedere a una persona nata e cresciuta in una città, dove ha fatto le prime esperienze, dove ha studiato, nella metropoli in cui ha fatto le sue più grandi amicizie, di parlare della bellezza di quest’ultima; se poi è Milano la città in questione, la risposta sarà ancora più prevedibile. Milano è bella, colorata, stupefacente. E’ una città che folgora.

Continua a leggere “Non una città come un’altra, la MIA città”

Occhi giovani

Il bello di Milano. Bella domanda, soprattutto da fare ad uno come me, non nato a Milano ma adottato dalla stessa. Il bello di Milano nel 2016 cosa potrebbe essere? Forse abbiamo ancora negli occhi e nella mente Expo2015, quando ci siamo sentiti al centro del mondo, perché diciamolo, noi ci sentiamo molto superiori a Roma e ci paragoniamo alle altre capitali europee. Così pensiamo sempre di essere grandi, pensiamo in grande e facciamo in grande credendo di dover insegnare agli altri… ma ahimè Expo è finita, e allora, il bello di Milano, dov’è?  Cosa è rimasto?

Continua a leggere “Occhi giovani”